Lavori alla scuola di San Gottardo, bambini a casa due giorni in più a Carnevale

Al via l'ampliamento della primaria di Torre De' Busi che resterà chiusa il 26 e 27 febbraio per l'avvio del cantiere. Il sindaco Eleonora Ninkovic: «Verranno realizzate nuove aule, bagni e mensa. L'edificio sarà più moderno e sicuro»

Eleonora Ninkovic, sindaco di Torre De' Busi.

Al via il primo lotto di lavori della scuola di San Gottardo a Torre De' Busi. Con la sottoscrizione del contratto di appalto siglata entra nel vivo l'atteso intervento di riqualifica, ammodernamento e ampliamento della primaria. E settimana prossima, in particolare mercoledì 26 e giovedì 27 febbraio, la scuola resterà chiusa per permettere lo svolgimento in sicurezza delle prime opere relative all'apertura del cantiere. Venerdì 28 bambini e insegnanti saranno già a casa per la festa di carnevale, e quindi salteranno sostanzialamente tre giorni di lezione con rientro lunedì 2 marzo dopo il week end. Ad annunciarlo è il sindaco di Torre De' Busi Eleonora Ninkovic che ha firmato oggi l'ordinanza di momentanea chiusura per due giorni della primaria di San Gottardo, ricordando costi e obiettivi dell'intervento pubblico, finanziato per 735.000 Euro dal ministero (contributo mututo Bei anno 2017 per l'edilizia scolastica) e per altri 400.000 Euro dal Comune. La spesa totale sarà dunque di 1.135.000 euro.

Ladri in azione in valle San Martino: spaccato un muro a picconate per rubare anche la cassaforte

«Questo primo lotto di opere prevede la demolizione dell'attuale mensa che è adiacente all'edificio principale e la costruzione del nuovo edificio di due piani - spiega Eleonora Ninkovic - Al piano terra verranno realizzati la nuova mensa, i bagni  e i ripostigli, mentre al livello rialzato troveranno posto altre cinque aule e ulteriori servizi per gli studenti. Il nuovo edificio avrà dunque a disposizione più spazi, sarà moderno e rispetterà tutti i più recenti requisiti sismici di sicurezza. Secondo l'attuale decreto ministeriale i lavori devono essere eseguiti entro ottobre 2020. Il nostro Comune aveva partecipato nel 2015 al Bando Nazionale Edilizia Scolastica - ricorda inoltre il sindaco - Eravamo riusciti a entrare nella graduatoria 2017, finanziata al 100%. A causa della caduta del Governo e poi delle elezioni in Regione, la graduatoria che doveva essere pubblicata a dicembre 2017 era rimasta nel limbo fino a tutto l'iter pre e post elezioni politiche e regionali, e solo nel gennaio 2019 il decreto ministeriale ha ottenuto l'approvazione della Corte dei Conti e del Mef, venendo così pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Avevamo poi dovuto attendere l'insediamento del Consiglio comunale e lo scorso mese di giugno siamo usciti con la gara curata in ogni dettaglio visto anche l'importo elevato. Abbiamo rispettato tutte le procedure del Codice degli Appalti e l'iter amministrativo si è concluso con l'aggiudicazione definitiva a dicembre - conclude il primo cittadino - Ieri c'è stata la firma dei contratti con la consegna del cantiere, o meglio, dell'edificio dove verrà allestito il cantiere».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'impresa incaricata

L'impresa che porterà avanti le opere del primo lotto della primaria di San Gottardo è la Benis Costruzioni Snc di Telgate, in provincia di Bergamo. L'Amministrazione ha dunque deciso di puntare con forza sul potenziamento della scuola, partecipando anche al successivo bando 2018-2020 per la sistemazione e l'ammodernamento del primo edificio. Ora il Comune di Torre è in graduatoria e in attesa di novità in merito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

  • Aggressione di Belledo: contestato il tentato omicidio ai giovani, confermati gli arresti domiciliari

  • Elezioni: affluenza Amministrative oltre il 50%, Referendum al 42% | La nostra diretta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento