rotate-mobile
Attualità Mandello del Lario

Il viaggio green in bici di 4 giovani lecchesi: meta raggiunta

L'arrivo ieri sera a Reggio Calabria percorrendo 120 chilometri al giorno alla scoperta dell'Italia. Ora nuovi obiettivi

Non solo auto, non solo spiagge, non solo estero. Quattro ragazzi lecchesi - residenti per la precisione a Mandello - hanno optato per una vacanza alternativa e green alla scoperta dell'Italia in bicicletta. Dati i giorni a disposizione, si sono fatti aiutare dal treno, raggiungendo Roma con il Freccia Rossa. Da qui sono poi saliti in sella alle loro due ruote girovagando per il sud Italia fino al mare di Reggio Calabria.

"Meta raggiunta, siamo soddisfatti - ci hanno scritto ieri sera - abbiamo percorso 815 chilometri in 7 giorni. Non è stato facile, ma è stato davvero molto bello. Ora pensiamo già a nuovi viaggi sempre in bicicletta alla scoperta dell'Italia, probabilmente andremo in Sicilia in inverno".

Il loro obiettivo di vivere un'estate alternativa e allo stesso tempo una piccola impresa - che li ha visti percorrere dai 100 ai 120 chilometri al giorno nel caldo estivo, tra strade secondarie e paesaggi da riscoprire - è stato dunque raggiunto. Abbiamo conosciuto la quaterna degli indomiti ciclisti alla partenza da Mandello, ecco chi sono.

Luigi Galbiati, 24 anni lavora nel garage del padre Michele, lungo la provinciale e a Valmadrera opera come volontario vigile del fuoco presso la locale caserma. Federico Pellizzari, 23 anni il prossimo 14 agosto, atleta paraolimpico nella disciplina sciistica, ha gareggiato alle Paralimpiadi invernali del 2022. Luca Colombo, 25 anni, lavora presso l'officina degli zii ad Abbadia. Alberto Micheli, 24 anni, esercita invece il lavoro di idraulico.

"Da molto aspettavamo di vivere questo viaggio green - ci hanno detto poco prima di ricaricare le loro bici sul treno - abbiamo percorso strade panoramiche, scoperto nuovi paesaggi, vissuto emozioni, a volte bagnate da acquazzoni stagionali". Ma sempre accettate con il sorriso di chi ha voluto vivere una vacanza alternativa all'insegna dell'amicizia e della riscoperta dell'Italia. (Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il viaggio green in bici di 4 giovani lecchesi: meta raggiunta

LeccoToday è in caricamento