rotate-mobile
Attualità Mandello del Lario

La vacanza green di 4 giovani mandellesi, tra amicizia e voglia di riscoprire l'Italia

Luigi, Federico, Alberto e Luca raggiungeranno Roma in treno, percorrendo poi 720 chilometri in bici su e giù per la Calabria. Più avanti toccherà alla Sicilia

Nelle gambe la forza e il vigore dei vent'anni, nel cuore e nella mente l'amicizia che li lega da anni, unita al desiderio di una vacanza green alla riscoperta dell'Italia. Questa la scelta di quattro amici mandellesi che in sella alle loro biciclette pedaleranno da Roma fino al mare di Reggio Calabria: niente code in autostrada, niente spiagge affollate o attese per entrare in discoteca. Ma il desiderio di vivere un'estate alternativa e una piccola impresa che li vedrà percorrere dai 100 ai 120 chilometri al giorno per una settimana alla volta del traguardo del capoluogo calabrese. 

Luigi Galbiati, 24 anni lavora nel garage del padre Michele, lungo la provinciale e a Valmadrera opera da volontario vigile del fuoco presso la locale caserma. Federico Pellizzari, 23 anni il prossimo 14 agosto, atleta para-olimpico nella disciplina sciistica, ha gareggiato alle Paralimpiadi invernali del 2022. Luca Colombo, 25 anni, lavora presso l'officina degli zii ad Abbadia. Alberto Micheli, 24 anni, esercita invece il lavoro di idraulico. La quaterna degli indomiti ciclisti, già pensano anche al successivo viaggio da realizzarsi nelle prossime vacanze natalizie, con un tour sempre sulle due ruote ma quest volta alla scoperta della Sicilia. 

"Da molto aspettavamo questa partenza” riferisce con un grande sorriso Galbiati, mentre alla stazione di Mandello caricano le bici sul treno che poi li porterà a Milano per salire poi sul Freccia Rossa con il quale approderanno in serata a Roma. Domani, sabato 5 agosto, la partenza verso la patria dei Bronzi di Riace. Sulle bici portano le tendine per la logistica notturna, in quanto in queste imprese non sono dei neofiti. Qualcuno di loro ha già alle spalle il tratto Ventimiglia-Roma con la capitale che torna dunque sempre di attualità. "Ti manderemo le foto dei posti dove transiteremo"... i saluti, poi il treno parte portandosi i quattro ragazzi mandellesi con nel cuore e nelle gambe la voglia di pedalare in questa vacanza diversa, condivisa, attesa e da oggi realtà. (Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vacanza green di 4 giovani mandellesi, tra amicizia e voglia di riscoprire l'Italia

LeccoToday è in caricamento