menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lombardia, "targhe" sulle biciclette per contrastare i furti

Approvata la mozione in consiglio regionale per chiedere al Governo di inserire un numero identificativo sul telaio

Un "numero seriale" sui telai delle biciclette per identificarle e renderle costantemente riconoscibili: è questa la richiesta che la Regione Lombardia ha avanzato al Governo, per riuscire a combattere il dilagante fenomeno dei furti delle "due ruote".

«Alcuni comuni hanno avviato sperimentazioni con marchiature tipo targa identificativa» ha spiegato il Consigliere regionale Riccardo De Corato (FdI-An), che commenta positivamente l'approvazione della mozione. 

Le "targhe" potrebbero aiutare a ridurre i furti e l'ingente danno economico che ne consegue: si calcola infatti che, ogni anno, in Italia venga denunciato il furto circa 320mila biciclette, con un danno pari a 150 milioni di euro. Somo moltissimi, però, i proprietari che non denunciano nemmeno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento