Cronaca Via Don Giuseppe Pozzi, 6

Allo stadio di Lecco l'ultimo saluto a Marco

Sabato parenti e amici ricorderanno il paracadutista morto a seguito di un incidente in fase di atterraggio: «Allegria e sorrisi, questo avrebbe voluto per sè Marco fino alla fine»

Marco Pietro Rossi, 34 anni

"Allegria e sorrisi, questo avrebbe voluto per sè Marco, fino alla fine. Una fine che è arrivata improvvisamente, troppo presto e che ha lasciato tutti senza parole". Così parenti e amici di Marco Pietro Rossi annunciano l'iniziativa che si terrà sabato 6 febbraio alle ore 10.45 presso lo Stadio di Lecco in via don Pozzi 6 per tributare l'ultimo saluto al paracadutista 34enne morto dopo essere precipitato in fase di atterraggio al termine di un lancio con il paracadute a Cremona.

Precipita in fase di atterraggio: muore paracadutista lecchese

Una tragedia che ha sconvolto i suoi cari e le tantissime persone, a partire dagli amici del gruppo paradustisti di Lecco, che avevano conosciuto e apprezzato Marco "Pescegatto" (questo il suo soprannome) per la sua simpatia, la voglia di vivere, le sue passioni a partire proprio dal volo e dalla fotografia. E anche sabato saranno in tanti a ricordarlo con affetto e dolore.

Marco tre-2

Foto da Facebook

«Dopo la vita cosa c'è? - Continuano i promotori dell'iniziativa allo stadio di Lecco, e in particolare Paola e Tino - Difficili le risposte, infinite le interpretazioni. Forse, il cielo. "Non stiamo per uscire dall'aereo, stiamo per entrare in cielo" - come amava ripetere Marco. Ci troveremo per chi vorrà sabato alle 10.45 per un saluto che non dovrà essere triste, ma sicuremente dovrà avere la forza di entrare nel cielo. Non fiori, ma chi vorrà potrà fare una donazione allo Sky Team di Cremona Iban IT25S0538712601000001401397 Causale: Marco Rossi - defibrillatore».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allo stadio di Lecco l'ultimo saluto a Marco

LeccoToday è in caricamento