menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sala slot "Empire" di Cernusco Lombardone

La sala slot "Empire" di Cernusco Lombardone

Sala slot sospetta a Cernusco Lombardone chiusa da un'interdittiva antimafia

A luglio la Prefettura di Lecco ha notificato al comune l'atto: l'esercizio pubblico non ha riaperto i battenti al termine delle ferie di agosto

Nuova chiusura tramite il mezzo dell'interdittiva antimafia sul territorio lecchese. Questa volta la Prefettura di Lecco ha notificato l'atto riferito alla sala slot "Empire" di via Spluga a Cernusco Lombardone, che non ha riaperto i battenti dopo la chiusura avvenuta qualche settimana fa. L'istituzione giudiziaria di corso Promessi Sposi, a Lecco, ha attenzionato l'esercizio pubblico, che ha sede proprio nel capoluogo, e l'ha segnalato alla locale amministrazione comunale, che ha ricevuto la normale notifica del caso.

La mafia in Lombardia? Un'organizzazione ancora ben radicata. Il Lecchese non è da meno

Le possibili infiltrazioni sarabbero riconducibili a delle organizzazioni di stampo 'ndranghetista, ma non legate ai clan già noti in città e in altre zone della Lombardia. I gestori hanno presentato il proprio ricordo al Tribunale Amminsitrativo Regionale (TAR), come da prassi. Solo qualche giorno fa, a Lecco era stato chiuso il locale "Kentucky" per con le medesime motivazioni.

'Ndrangheta, maxi operazione in Lombardia: tra gli arrestati un 27enne di Lecco 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento