Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Tentano di truffare una coppia di anziani: la badante li smaschera e li costringe a fuggire

La donna ha capito che i due poliziotti non erano davvero chi affermavano di essere

Hanno bussato alla porta spacciandosi per poliziotti, pronti a truffare e derubare la coppia di anziani invalidi, ma non avevano fatto i conti con la prontezza della badante, che li ha smascherati e costretti a fuggire.

È accaduto ieri 3 dicembre a Cornate d'Adda (Mb), al confine con la provincia di Lecco: i due uomini si sono presentati alla porta di casa degli anziani esibendo finti tesserini della polizia e, spiegando in maniera fantasiosa il motivo della visita, sono riusciti a farsi invitare a entrare.

Sentendoli parlare, però, la donna che vive con la coppia e si occupa di accudire marito e moglie, si è resa conto di ciò che stava succedendo, e ha avuto la prontezza di chiamare il 112 per chiedere aiuto alle forze dell'ordine.

Quando hanno capito di essere stati scoperti, i due falsi poliziotti sono fuggiti dall'appartamento a mani vuote, prima che i militari potessero raggiungerli, e sono riusciti a far perdere le loro tracce. I carabinieri hanno raccolto la testimonianza e le descrizioni dei malviventi, e sono ora al lavoro per rintracciare i responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di truffare una coppia di anziani: la badante li smaschera e li costringe a fuggire

LeccoToday è in caricamento