menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ASL, presentati i nuovi servizi della palazzina Laser

L'Azienda Sanitaria Locale e il Comune di Lecco hanno presentato questa mattina, venerdì 9 maggio alle ore 11, presso il Centro Polifunzionale LASER in via Filanda 12 a Lecco, i servizi offerti al terzo piano della palazzina stessa.

“Ora nella palazzina Laser non trova casa solo il centro diurno ma nuovi servizi. Questo centro  è l’esempio della sanità che si avvicina al sociale. Gli operatori di diverse Istituzioni qui si incontrano ed hanno un luogo di integrazione per rispondere in modo sempre più completi ai bisogni dei cittadini”, ha introdotto il Sindaco di Lecco, Virginio Brivio.

Al terzo piano si trova  la nuova sede del Cead ( Centro di Assistenza Domiciliare ) dell’Asl di Lecco, organismo deputato alla raccolta delle richieste di assistenza domiciliare ed alla valutazione del bisogno finalizzata alla definizione di un Piano di Assistenza Individuale.

Ai CeAD è  presente personale qualificato che accoglie la richiesta di cittadini per le cure domiciliari.

A seguito della valutazione del bisogno vengono formulati dei piani di cura che saranno realizzati dagli erogatori accreditati ed emessi i voucher corrispondenti ai profili di cura individuati. Ad ogni voucher corrisponde la definizione di diversi profili di cura secondo la complessità e l’intensità assistenziale.

“Per garantire tale importante obiettivo  l'ASL di Lecco ha chiesto ai Comuni di collaborare mettendo a disposizione le figure professionali necessarie per questo tipo di valutazione multidimensionale. Qui a Lecco l' equipe di valutazione è formata da medico e infermiere dell’ ASL e assistente sociale del Comune. In Regione Lombardia l'esempio Lecco, di collaborazione tra Comuni e ASL, viene guardato come obiettivo a cui tendere anche nelle altre Aziende Sanitarie lombarde” ha spiegato Enzo Lucchini, Direttore Generale dell’ASL.

Renato Ferrario,della Cooperativa l’Arcobaleno ha inoltre presentato lo “Spazio geriatrico di ascolto e consulenza” posto accanto al Cead. Lo Spazio Geriatrico di Ascolto e Consulenza si collega alla rete dei servizi già esistenti, Cead e Consultori familiari, potenziandone la risposta con un’attenzione specifica alle problematiche delle famiglie con un anziano a carico.

“In questo spazio le famiglie potranno trovare ascolto e sostegno per fronteggiare le fatiche quotidiane e costruire insieme ad operatori qualificati il proprio progetto di cura” ha spiegato Claudia Pattarini, Responsabile del progetto Anastasis.

Al termine della conferenza Emilio Amigoni,Fondazione della Provincia di Lecco, ha sottolineato il ruolo fondamentale della Fondazione per la realizzazione di questo ambizioso progetto e Guido Agostoni, Presidente della Conferenza dei Sindaci ha evidenziato la collaborazione che sul nostro territorio i Comuni dimostrano costantemente lavorando attivamente,  con altre Istituzioni, a  progetti a favore delle persone fragili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento