menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auser Colico, l'associazione con Iperal per "La spesa che fa bene"

L'Auser di Colico rinnova la partecipazione all’iniziativa organizzata da Iperal e Sermark nell'ambito del progetto "La spesa che fa bene"

L'Auser di Colico rinnova la partecipazione all’iniziativa organizzata da Iperal e Sermark nell'ambito del progetto "La spesa che fa bene", grazie al quale i clienti della nota catena di supermercati possono donare i punti CartAmica alle Onlus e ai progetti ritenuti più meritevoli e significativi. Nell’edizione 2013 l’Auser di Colico, alla luce del quotidiano impegno sociale sul territorio, ha ricevuto grazie a questo progetto la somma di 2.702,00 Euro e si è classificata al quattordicesimo posto tra le associazioni aderenti dimostrando di essere un ente no profit conosciuto ed apprezzato sul territorio.

Sono tanti e diversi i progetti sviluppati dal sodalizio che ogni giorno mette a disposizione della cittadinanza l’impegno e l’azione di numerosi volontari che si adoperano per garantire i servizi di assistenza e sostegno ma anche per organizzare manifestazioni ricreative dedicate alla Terza età.

"Vorremmo poter incrementare il nostro operato sul territorio di Colico e migliorare sempre più la qualità dei nostri servizi – racconta Andrea De Bernardi, Presidente dell’associazione locale - avere il sostegno economico grazie ad iniziative così lodevoli significa potere avviare progetti nuovi e sempre più importanti, che riescano a coinvolgere un numero sempre maggiore di persone. Il contributo che Auser Volontariato Colico otterrà è destinato all’acquisto ed allestimento di un montacarichi su Fiat Doblò così d’effettuare al meglio ed in sicurezza i trasporti per persone disabili. Auspichiamo dunque nel sostegno della comunità anche in questa edizione e ricordiamo il CODICE DONAZIONE N.817 ".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento