Ballabio-Resinelli: masso cade sulla strada, circolazione ripristinata da Protezione civile e pompieri

Il fatto è avvenuto nella giornata di domenica: a segnalarlo l'assessore Simonetti

La strada Ballabio-Resinelli ostruita da un masso

Un masso di notevoli dimensioni si è staccato, nel pomeriggio di domenica, dal ciglio della strada che da Ballabio porta ai Piani Resinelli, tra il 4° ed il 5° tornante, invadendo la carreggiata. La criticità è stata segnalata all'assessore al Territorio Stefano Simonetti, che ha subito allertato il sindaco Alessandra Consonni, mettendo in azione la macchina della Protezione civile comunale e dai Vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maltempo: nuovi danni nel territorio

Sul luogo sono immediatamente intervenuti, con i pompieri, il vicesindaco Giovanni Bruno Bussola e la Protezione Civile di Ballabio con il coordinatore Giuseppe Ruberto. La zona è stata messa in sicurezza e delimitata con cartelli e coni stradali, consentendo l'intervento della ruspa che ha spostato il masso. Poichè il masso si sarebbe semplicemente staccato dal ciglio della strada, non è stata evidenziata la necessità di chiudere al transito la strada. Terminata l'attività di sgombero il transito dei veicoli ha potuto riprendere senza alcuna limitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

  • Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Bar e ristoranti chiusi alle 18, alle superiori didattica a distanza al 75%

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento