menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michela Vittoria Brambilla con Silvio Berlusconi (Facebook)

Michela Vittoria Brambilla con Silvio Berlusconi (Facebook)

Berlusconi assolto sul caso Ruby, la calolziese Michela Vittoria Brambilla: "Un processo che nemmeno doveva iniziare"

L'ex Ministro commenta la sentenza della Cassazione

«L'assoluzione pronunciata dalla suprema Corte segna la fine di un processo che neppure doveva cominciare». È questo il commento della calolziese Michela Vittoria Brambilla, deputata di Forza Italia ed ex Ministro del turismo, alla notizia della sentenza emessa ieri 10 marzo dalla Corte di cassazione, che assolve Silvio Berlusconi nell'ambito del processo Ruby.

«La più profonda, lunga e costosa indagine di un potere pubblico sulla vita privata di un uomo non ha portato a niente - ha commentato Brambilla - E nulla, neanche la gioia che condivido con lui in questo momento, potrà compensare il presidente Berlusconi per il danno personale, d'immagine e politico patito». 

La sentenza della suprema Corte, emessa dai giudici dopo una lungra camera di consiglio, conferma la decisione della Corte d'appello, che già aveva assolto il Cavaliere, cancellando la condanna a 7 anni del processo di primo grado.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento