menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montagna sicura: il bollettino di Venerdì 20 Giugno 2014

Servizio INFO POINT della Comunità Montana della Valsassina, Valvarrone, Val d'Esino e Riviera a cura della Casa delle Guide di Introbio e patrocinato dal Soccorso Alpino in relazione al progetto "Montagna sicura"

Bollettino di Venerdì 20 Giugno 2014. La neve è ancora presente su i versanti nord da 1.900 m. e a sud nelle zone d’ombra e canali, sono quindi necessari ramponi e piccozza. Attenzione sulle nostre montagne le condizioni dei sentieri sono critiche. Il forte innevamento invernale ha causato lo smottamento di molti sentieri e la rottura dei cavi di sicurezza, si consiglia la massima prudenza. La ferrata Gamma 2 è chiusa per manutenzione. Le ferrate Minonzio e Pesciola ai Piani di Bobbio sono percorribili ma hanno dei tratti innevati, il sentiero degli stradini è parzialmente franato. Riparato il sentiero della Direttissima in zona Caminetto Pagani. I Rifugi per il fine settimana sono aperti.
Le funivie dei Piani di Bobbio e dei Piani di Artavaggio saranno aperte tutti i sabati e domenica dalle 8,30 alle 17,30 pausa 12,15-13,30. La Funivia dei Piani D’Erna da lunedì a venerdì sarà aperta dalle 8,30-18,00 con pausa 12,30-13,30. Sabato 8,00-18,30 con pausa 12,30-13,30. Domenica 8,00-18,00 orario continuato.
La funivia dei Piani delle Betulle è aperta tutti i giorni, tranne giovedì, dalle 8,30 alle 17,00 con una corsa ogni ora. Pausa 12,15 – 13,30. 
Zero termico a 3.200 m. . Vento moderato da nord est.

Venerdì il tempo sulle nostre montagne sarà in prevalenza soleggiato. Sabato soleggiato. Domenica in prevalenza soleggiato con formazione di cumuli pomeridiani. Lunedì e martedì abbastanza soleggiato con temporali pomeridiani. Mercoledì e giovedì variamente nuvoloso con temporali. 
Per ulteriori informazioni chiamare il n. 335 6049823, risponderà una Guida Alpina della Casa delle Guide di Introbio (www.casadelleguide.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento