menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parchi giochi da sistemare, il Comune di Calolzio cerca sponsor

Fra tagli ai trasferimenti e Patto di stabilità non ci sono i soldi per le nuove strutture, e il Comune chiede aiuto ai privati.

Pur di non lasciare indietro i bambini, il Comune di Calolzio cerca sponsor: le difficoltà economiche che l'ente sta vivendo, assieme a moltissimi altri Comuni italiani, impediscono la riqualificazione delle aree giochi nei diversi parchetti comunali, ma in piazza Vittorio Veneto proprio non ci stanno.


E così la giunta comunale ha deciso di rivolgersi ai privati cittadini, alle associazioni e a chiunque voglia acquistare un'altalena, uno scivolo, o qualsiasi altra struttura ludica da mettere a disposizione dei bimbi calolziesi.


Da tempo i parchi giochi di Calolziocorte versano in condizioni di degrado e, in molti casi, rischiano di essere pericolosi per gli stessi piccoli utenti.


Il bando di partecipazione alla sponsorizzazione dei parchi giochi prevede la possibilità di fare una semplice offerta libera al Comune (a partire da 500 euro), oppure permette di acquistare direttamente una struttura ludica. Gli sponsor che copriranno interamente l'importo di scivoli, dondoli e giostre vedranno il loro nome inciso su una targhetta di ringraziamento da parte del Comune, che sarà quindi fissata sul gioco acquistato.


La possibilità di partecipare è aperta a tutti, privati cittadini e associazioni: sono esclusi partiti politici, sindacati, associazioni di categoria e tutti gli organismi ideologicamente schierati, per lasciare fuori la politica e fare in modo che il gioco continui a essere di tutti.

Maggiori informazioni si trovano a questo link, sul sito del Comune di Calolzio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento