menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condanna Castagna, il Comune: «Rispetteremo la sentenza»

Nei confronti dell'ex geometra capo dell'Ufficio Edizilia Privata è stata emessa l’estinzione dei rapporti di lavoro con il Comune

«In relazione alla conclusione del processo di primo grado che ha portato tra l’altro alla condanna del dipendente comunale Maurizio Castagna, è doveroso sottolineare come l’Amministrazione comunale sia tenuta a valutare ed adottare le conseguenti misure ed azioni indicate dalla sentenza, così come previsto dalle leggi vigenti. Naturalmente, ciò sarà possibile solo al momento della comunicazione ufficiale da parte dell’organismo giudicante.»

Così il Comune di Lecco ha commentato la condanna a due anni e otto mesi emessa nei confronti dell'ex geometra capo dell'Ufficio Edizilia Privata; come pena accessoria, il giudice Enrico Manzi ha proclamato l’estinzione dei rapporti di lavoro con il Comune. Con Castagna è stato condannato, per la stessa durata temporale, anche Francesco Sorrentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento