menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cernusco, ladro ruba una Cinquecento in stazione: tradito dal GPS

Indagato per furto un sessantenne pluripregiudicato, che aveva utilizzato una centralina artigianale per mettere in funzione l'auto rubata: i poliziotti l'hanno intercettato grazie all'antifurto

E' stato un ladro sicuramente ingegnoso quello entrato in azione nella mattina di lunedì alla stazione di Cernusco Lombardone, dov'era giunto dalla sua Brugherio per rubare una Cinquecento.

L'uomo, un 60enne pluripregiudicato e ladro di professione, aveva messo a punto una piccola centralina artigianale per riuscire a mettere in moto le auto dopo averle scassinate: proprio di questo strumento si è servito lunedì mattina, quando è riuscito ad aprire una Fiat Cinquecento e ad avviarne il motore con il marchingegno. Dopo essere salito a bordo del mezzo, il sessantenne si è poi diretto verso Monza, dove i poliziotti del commissariato di viale Romagna lo hanno però intercettato nei pressi di un elettrauto sito nel capoluogo brianzolo utilizzando i dati forniti dall'antifurto Gps.

Probabile che il ladro si fosse diretto in quell'officina per far visionare l'auto da un professionista proprio per escludere che questa potesse essere localizzata o, ancora, per tentare di far far disinstallare il sistema. Questa però è solo un'ipotesi. L'uomo al momento è indagato a piede libero per furto. 

(da MonzaToday.it)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento