menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Maria Silverij

Francesco Maria Silverij

Il CFPA di Casargo si espande nel mondo grazie ai progetti dei suoi studenti

Non più solo Europa, il CFPA Centro Formazione Professionale Alberghiero di Casargo punta al mondo attraverso le nuove iniziative proposte ai suoi studenti.

Una sempre maggiore apertura oltre confine è quello che sta caratterizzando l’operato del Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo negli ultimi anni. Con il Food&Beverage contest 2014 al quale ha preso parte una scuola proveniente da Città del Messico e grazie anche a numerose collaborazioni extra europee, il CFPA di Casargo si conferma giorno dopo giorno essere un modello sempre più concreto di scuola aperta alle dinamiche internazionali.

Si è tenuta questa settimana la cena aperta ai genitori degli allievi curata dagli studenti della scuola e da due chef mozambicani recatisi presso il CFPA di Casargo per un aggiornamento professionale in vista del loro lavoro in qualità di docenti presso una scuola alberghiera di Pemba (Mozambico). Una permanenza durata due mesi e promossa da un importante progetto di cooperazione internazionale coordinato da OIKOS Milano. Ma l’apertura al mondo avviata dal CFPA di Casargo non si esaurisce qui, sempre questa settimana ha preso il via il corso di Cultura e Lingua cinese aperto agli studenti di quarta e quinta che, il prossimo anno, saranno impegnati in uno scambio formativo con una scuola alberghiera cinese. Il corso sarà tenuto dal Dr. Rupani Fernando, diplomato in Lingua e Cultura Cinese presso l’Istituto Medio ed Estremo Oriente di Milano e già responsabile degli scambi economici e culturali Italo-Cinesi per la Camera di Commercio (Ufficio di Pechino).

“L’apertura internazionale che sta assumendo il CFPA di Casargo - sottolinea il direttore APAF e del CFPA Marco Cimino - ci rende ogni giorno più orgogliosi e sempre più motivati nel formare egregiamente i nostri ragazzi, rendendoli pronti ad affrontare ogni sfida innanzi a loro nel migliore dei modi. L’attività intrapresa con il Mozambico e il prossimo progetto con la Cina fanno sì che il Centro di Formazione Professionale Alberghiero sia una realtà sempre più improntata alle dinamiche che contraddistinguono la società globale di oggi”. Ha dichiarato il Direttore APAF e del CFPA Marco Cimino.

“Il fatto che un paese come il Mozambico ci abbia scelti per far specializzare i docenti di una sua scuola alberghiera - conclude ato il presidente APAF e del CFPA Francesco Maria Silverij - è un’enorme soddisfazione che rafforza ulteriormente il panel di alleanze di interscambio create dal CFPA a livello non solo europeo, ma anche mondiale. L’avvio per la prima volta di un corso di lingua cinese dedicato ai nostri allievi è una scelta lungimirante che permetterà di estendere ancor di più le possibilità di scambi didattici per il futuro. Si tratta di due progetti straordinari che vanno a dare ulteriore prestigio all’anno 2014 caratterizzatosi per l’ampia proposta di iniziative, scambi ed eventi realizzati”. Ha sottolineato il Presidente APAF e del CFPA Francesco Maria Silverij.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento