Civate in lutto per la scomparsa di Ambrogio Rusconi, storico commerciante del paese

L'uomo, classe 1947, era titolare del negozio di alimentari che si affaccia su piazza Garibaldi

Ambrogio Rusconi, storico negoziante di Civate scomparso FACEBOOK

Grave colpo per la comunità di Civate. Come annunciato dal sindaco Angelo Isella, si è spento nella mattinata di domenica Ambrogio Rusconi, storico negoziante del paese; a portarlo via all'affetto dei suoi cari sono state le complicanze derivanti dal Coronavirus. Classe 1947, era titolare del negozio di alimentari che si affacciava su piazza Garibaldi, istituzione e punto fermo dell'attività commerciale civatese.

"Il Sindaco Angelo Isella, la Giunta e tutta l’Amministrazione Comunale, si stringono attorno ai famigliari di Ambrogio Rusconi mancato questa mattina a causa di complicazioni legate al Coronavirus. Grande lavoratore, generoso, sempre attento verso tutti i suoi clienti e sempre disponibile nel collaborare in occasione di eventi e manifestazioni. E' una grande perdita per Civate e per tutta la comunità".

Il Sindaco Isella ha ricordato così Rusconi:

"Ciao Ambrogio, 
non ci sono parole per descrivere il dolore che attraversa oggi tutta la comunità di Civate.
Insieme a te se ne va un pezzo importante della storia del nostro paese.
Conoscevi tutti e tutti ti conoscevano per la tua generosità, che hai profuso fino all’ultimo nel tuo lavoro e nelle relazioni con le persone che incontravi.
Ti piaceva fare festa e così ti voglio ricordare con il tuo sorriso, l’entusiasmo e la tua incredibile intraprendenza.
Un uomo e un lavoratore instancabile che amava la sua attività. Solo un mese fa mi parlavi dei tuoi nuovi investimenti per un nuovo forno per il pane. 
Questo male ha stroncato la tua voglia di fare e di vivere ma non potrà cancellare in nessuno di noi il ricordo dei momenti condivisi e l’insegnamento di una vita vissuta all’insegna del lavoro. 
Un simbolo dell’imprenditoria della nostra terra oggi così martoriata.
Il centro paese non sarà più lo stesso senza la tua gioia e il fermento che generavi con la tua presenza.
Non ti dimenticheremo!
Insieme a tutta l’Amministrazione Comunale ti vogliamo ricordare con una preghiera e ai tuoi famigliari portare le nostre più sentite condoglianze.
Veglia e prega per tutti noi da lassù in questa domenica delle Palme che introduce alla Settimana Santa e che culminerà con la Resurrezione della Santa Pasqua!

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Civate"

Un messaggio di cordoglio è stato diffuso anche da Raffaella Brioni, vicesindaco della vicina Valmadrera:

La generosità è un dono che appartiene all'anima. Non dipende da ciò che hai, ma da ciò che sei. 
(Teresa D'Auria )

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciao Ambrogio, 
ti voglio ricordare con queste parole. 
Sono espressione di come ti ho conosciuto e di quello che ho sentito dire sempre di te.
Veglia e prega per tutti noi , insieme ai nostri cari e a coloro che ci hanno lasciato in questo periodo di una tristezza senza fine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Aggressione in Piazza XX Settembre: volano le sedie, un ferito

  • Giovane investita in via Papa Giovanni: il colpevole fugge ma viene rintracciato, la 19enne finisce in ospedale

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Il ricordo di Chiara in via Papa Giovanni: «Sarai sempre nei nostri cuori»

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

Torna su
LeccoToday è in caricamento