Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Troppi casi di intossicazione etilica, il Codacons chiede campagne di sensibilizzazione

L'associazione dei consumatori: «Necessaria una informazione incentrata sulla conoscenza dei rischi dell'alcol. Servono interventi immediati e preventivi»

Il Codacons si mobilita dopo l'ennesimo caso di intossicazione etilica, con conseguente intervento delle forze di soccorso, registratosi nel Lecchese. Nei giorni scorsi, come vi riferivamo, un uomo è stato soccorso a Olgiate Molgora, a causa di un malore causato dall'assunzione di troppo alcol.

Olgiate: ubriaco, soccorso dalla Croce rossa

A raggiungerlo è stato il personale medico volontario della Croce Rossa di Merate, che proprio a Olginate ha la propria sede, uscito in codice rosso per trasportarlo successivamente all’ospedale di Merate.

«Il sindaco - scrive il Codacons in una nota ufficiale - deve intervenire in quanto riveste anche il ruolo di autorità sanitaria locale e in questa veste, ai sensi dell'art. 32 della Legge 833/1978 e dell'art. 117 del D. Lgs. 112/1998, ha il potere di emanare ordinanze contingibili e urgenti a tutela della salute pubblico. Chiediamo l'introduzione di campagne di sensibilizzazione e informazione incentrate sulla conoscenza dei rischi dell'alcol. Servono interventi immediati e preventivi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi casi di intossicazione etilica, il Codacons chiede campagne di sensibilizzazione

LeccoToday è in caricamento