Cronaca

Coltivava marijuana in cantina, in manette giovane spacciatore

I Carabinieri hanno arrestato un 25enne. A casa aveva costruito due serre con 22 piantine di cannabis e 16 innesti

Coltivava marijuana in serre improvvisate in cantina, per rivenderla sul mercato della droga. È finito così in manette F. G., 25enne di nazionalità italiana, residente a Lecco, arrestato martedì mattina dai Carabinieri della stazione di Lecco.

Il giovane è stato trovato in possesso, dopo perquisizione domiciliare condotta dai militari, di 15 grammi di resina di marijuana, nonché di 22 piantine di cannabis sativa, oltre a 16 innesti, che coltivava in due serre dotate di impianto di areazione, illuminazione artificiale e umidificazione ricavate all'interno della cantina.

Spacciatore recidivo

Il 25enne è già noto alle forze nell'ottobre 2016 era stato arrestato dai militari dell'Arma per fatti analoghi. Allora fu trovato in possesso di 105 piante di cannabis sativa e patteggiò una condanna a 23 mesi di reclusione, con sospensione della pena.

Questa mattina il giudizio direttissimo in Tribunale a Lecco: il giudice, nel convalidare l'arresto, ha fissato nuova udienza per il prossimo mese di maggio, disponendo l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivava marijuana in cantina, in manette giovane spacciatore

LeccoToday è in caricamento