"Felicemente gay" ma allontanato dalla Chiesa, l'ex sacerdote Mario Bonfanti si racconta alle "Iene"

L'ex sacerdote di Perego, in un servizio del programma di Mediaset, racconta la sua vita da prete gay

Mario Bonfanti nel servizio delle "Iene"

Racconta la sua storia alle "Iene" Mario Bonfanti, 44 anni fra pochi giorni, originario di Merate ed ex sacerdote a Perego, allontanato dalla Chiesa cattolica nel 2012 dopo aver dichiarato pubblicamente la propria omosessualità.

In un servizio del programma targato Italia Uno, andato in onda nella serata di ieri 5 marzo, l'ex prete ha approfondito la sua storia personale, dalla vocazione alla scoperta di essere omosessuale, fino al richiamo, nel 2012, dal vescovo che lo aveva ordinato sacerdote anni prima.

In quell'occasione l'alto prelato, racconta Bonfanti, gli suggerì un centro dove farsi curare, aumentando ulteriormente lo strappo fra l'allora giovane don e la Chiesa cattolica, fino alla decisione di abbandonare l'abito talare.

Nell'intervista con la "iena" Andrea Agresti, Bonfanti racconta anche di aver avuto delle relazioni sentimentali durante il periodo trascorso come sacerdote, e ribadisce le sue posizioni critiche nei confronti del cattolicesimo: «La Chiesa impiega millenni a cambiare, e io non voglio aspettare millenni, perché ne va della mia vita».

Qui il servizio completo di Le Iene

Potrebbe interessarti

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Ferro da stiro addio: ecco alcuni trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura

  • Centrotavola fai da te: idee per ogni occasione

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

  • Maltempo, tornano i disagi: Oggionese colpito, divelti svariati alberi. In arrivo altri rovesci

  • Al Lavello alberi abbattuti dalla forte pioggia, danneggiato il monumento dei Marinai

Torna su
LeccoToday è in caricamento