rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Edlira Dobrushi tenta il suicidio in carcere

La madre delle tre sorelline di Chiuso uccise nella notte del 9 marzo ha tentato di togliersi la vita in carcere a Como

Edlira Dobrushi, madre e responsabile dell'assassinio delle tre sorelline di Chiuso, avrebbe tentato di togliersi la vita usando delle calze di nylon per strangolarsi nel carcere in cui si trova reclusa a Como.

La madre ora si trova in cura all'ospedale Sant'Anna dopo essere stata prontamente salvata da una guardia carceraria.

Nonostante non abbia subito gravi conseguenze a seguito del gesto, la donna resta sorvegliata per evitare spiacevoli conseguenze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edlira Dobrushi tenta il suicidio in carcere

LeccoToday è in caricamento