menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dal carcere di Como Edlira Dobrushi avrebbe tentato il suicidio strangolandosi

Dal carcere di Como Edlira Dobrushi avrebbe tentato il suicidio strangolandosi

Edlira Dobrushi tenta il suicidio in carcere

La madre delle tre sorelline di Chiuso uccise nella notte del 9 marzo ha tentato di togliersi la vita in carcere a Como

Edlira Dobrushi, madre e responsabile dell'assassinio delle tre sorelline di Chiuso, avrebbe tentato di togliersi la vita usando delle calze di nylon per strangolarsi nel carcere in cui si trova reclusa a Como.

La madre ora si trova in cura all'ospedale Sant'Anna dopo essere stata prontamente salvata da una guardia carceraria.

Nonostante non abbia subito gravi conseguenze a seguito del gesto, la donna resta sorvegliata per evitare spiacevoli conseguenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento