Perledo, novità in vista: al via i lavori per l'elisoccorso

Regione, l'Assessore Rossi e il sottosegretario Nava: “Al via la realizzazione del nuovo elisoccorso di Perledo”

Una suggestiva immagine dell'elisoccorso in azione

"Noi ci siamo, come sempre vogliamo sostenere il territorio e contribuire a dare risposte concrete alle esigenze delle nostre comunità. Con questo contributo riusciamo davvero a offrire un servizio utile e qualificante a tutta l'area centro orientale del Lago di Como".

Lo hanno dichiarato l'assessore regionale allo Sport e alle Politiche per i giovani Antonio Rossi e il sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata Daniele Nava, commentando il via libera della Giunta all'adesione alla proposta di accordo di programma finalizzato alla realizzazione di un'elisuperficie al suolo per servizio di soccorso di emergenza a Perledo.

"Un intervento nel comune di Perledo, nella frazione Bologna, che - ha sottolineato il sottosegretario Nava - ha una valenza intercomunale con ricadute positive su tutto il territorio per garantire migliori servizi ai cittadini della sponda orientale del lago di Como e delle sue aree interne".
Il progetto presentato dal Comune di Perledo prevede il completamento dell'elisuperficie esistente da adibirsi, per servizio di soccorso di emergenza, non solo a volo diurno ma anche notturno e l'illuminazione e messa in sicurezza della via d'accesso che risulta attualmente pericolosa. I costi per la realizzazione degli interventi sono complessivamente pari a 81.800, il contributo della Regione è pari a quasi 74.000 euro. 

"Dopo la grande esperienza di Wikimania a Esino Lario - hanno concluso l'assessore e il sottosegretario -, questa zona, anche grazie al lavoro di squadra delle istituzioni pubbliche, è riuscita a sfruttare la vetrina internazionale offerta. Dopo l'accordo che prevedeva il rilancio della zona attraverso la promozione e la diffusione innovativa dei saperi, della creatività e della cultura ora siamo passati alle realizzazioni concrete".

"Attraverso questa infrastruttura - hanno aggiunto - si incrementeranno i livelli di sicurezza sanitaria e di protezione civile. Il territorio è la nostra prima preoccupazione e con questo provvedimento lo dimostriamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Mapello: tragedia sui binari, uomo muore dopo esser stato investito dal treno

  • Scomparso 25enne residente nel Lecchese, attivate le ricerche

Torna su
LeccoToday è in caricamento