menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esino Lario scalda i motori in attesa di Wikimedia

Questo weekend i vertici dell'ente promotore americano in visita per verificare lo stato dei lavori

Esino Lario si prepara per un lungo weekend di appuntamenti, in attesa di Wikimedia, l'evento che nel 2016 farò del piccolo comune lecchese la capitale mondiale di Wikipedia. Oggi e domani, 9 e 10 maggio, infatti, arriveranno nel paesino ai piedi della Grigna ospiti del calibro di Ellie Young e Garfield Byrd, i numeri uno di Wikimedia foundation, l'ente promotore del raduno mondiale di volontari che caricano i contenuti dell'enciclopedia online.

Lo scopo dell'arrivo dei due esperti americani è verificare a che punto sono i lavori e, se il cronoprogramma sarà ritenuto a buon punto, Young e Byrd daranno il via libera finale al maxi evento. Wikimedia sarà allestita a Esino Lario dal 21 al 28 giugno 2016 con due finalità: definire le linee guida del futuro dell'enciclopedia gratuita in rete e dimostrare che anche le piccole realtà montane quali Esino possono dare vita a percorsi e progetti al passo con le più recenti innovazioni della tecnologia e del web.

Ma a che punto sono i lavori di preparazione a Wikimedia? Iolanda Pensa, responsabile dell'organizzazione, raggiunta dai cronisti del Corriere della Sera, ha dichiarato al quotidiano nazionale che le fibre ottiche per internet veloce sono già state installate, ora si stanno mettendo a punto i ponti radio per la copertura wi-fi del paese. Mentre la scuola elementare, il teatro dell'asilo, l'ex cinema, il palasport, villa Clotilde e l'ex museo della Grigna si preparano ad accogliere i convegni. Il tutto, stando a quanto riportato dal Corriere, per un costo di 400mila euro di investimenti privati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento