Si terrà a Esino Lario la convention mondiale di Wikipedia 2016

Il paesino della Valsassina ha battuto città come St. Louis, Atlantic City e Manila

La veduta aerea della conca di Esino che compare sulla pagina Wikipedia del paese (foto C. M. Pensa)

È ufficiale: Wikimania la conferenza mondiale 2016 degli utenti di Wikimedia si terrà a Esino Lario: il paesino valsassinese è stato scelto dalla commissione della Wikimedia foundation, la società californiana senza scopo di lucro il cui prodotto più famoso è l'enciclopedia online Wikipedia. La notizia della vittoria alla selezione è arrivata nella prima mattina di oggi 24 dicembre.

La candidatura di Esino, 800 abitanti e tuttora senza sindaco, dopo che nessun candidato si è presentato alle elezioni comunali, ha stravinto su città molto più grandi e conosciute come St. Louis e Atlantic City negli Stati Uniti, Dar es Salaam in Tanzania, Chennai (la città indiana conosciuta anche come Madras) e infine Manila, capitale delle Filippine, contro la quale è avvenuta la selezione finale.

L'evento si terrà, stando al programma presentato dal team organizzatore esinese, tra il 22 e il 27 giugno 2016, e si prevede l'arrivo di circa mille partecipanti da tutto il mondo, che nei 6 giorni a Esino discuteranno dei progetti di Wikimedia, del software libero e della diffusione gratuita della conoscenza, immersi nella natura e nella splendida cornice della Valsassina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento