menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Facchinetti

Francesco Facchinetti

Consonno, Facchinetti: "I giovani non esistono per chi muove i fili in Italia"

Il dj continua nella sua battaglia alla ricerca di fondi per aprire la Città dei Giovani sulle macerie di Consonno

A distanza di qualche giorno dal suo appello su Facebook, torna a parlare di Consonno Francesco Facchinetti e lo fa affidandosi, ancora una volta, alla sua pagina ufficiale del social blu.
"Non interessano i giovani a chi muove i fili di questo paese - si sfoga il dj milanese - È come se fossero dei fantasmi, esattamente come Consonno: la città FANTASMA." Un duro attacco verso le grandi imprese che aveva provato a chiamare a raccolta per dar di nuovo vita a quella che, negli anni sessanta e settanta, era la città dei balocchi del Bel Paese.

A far squillare il suo telefono, invece, sono stati altri artisti, sindaci di piccoli paesi e privati imprenditori di piccole aziende, che hanno evidentemente più a cuore il futuro dell'Italia e vivono più da vicino la realtà rispetto agli alti dirigenti delle aziende "top".

Venerdì, stando a quanto si legge nel post, Facchinetti s'incontrerà con il venditore, ma nel frattempo lui e la sua squadra sono già al lavoro per stendere il progetto di completo restyling di Consonno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento