menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FDI-AN risponde alle notizie

FDI-AN risponde alle notizie

FDI-AN, elezioni provinciali: "Non ci alleeremo con NCD"

Smentita di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale alle notizie uscite sulla stampa negli ultimi giorni

"In questi giorni, sono apparse sulla stampa locale notizie infondate riguardanti un nostro ipotetico supporto nelle prossime elezioni provinciali alla lista “Libertà e autonomia” del NCD. Assolutamente falso. In momenti di forte crisi economica, politica e valoriale come questi, non riteniamo opportuno allearci con alcun schieramento politico, men che meno con chi sta al governo della Nazione insieme con la sinistra." Questa la replica di FDI-AN alle notizie uscite sulla stampa in merito ad una possibile alleanza con NCD in vista delle prossime elezioni provinciali.
 "I lecchesi sono tragicamente preoccupati per la situazione odierna, e chiedono alla politica di formulare proposte e azioni concrete in difesa della nostra comunità nazionale e locale. Contrariamente, non si aspettano certo che la risposta ai loro interrogativi possa essere la costituzione di un nuovo consiglio provinciale dove i politici eleggono altri politici, dove non ci sono chiare competenze amministrative, dove, soprattutto, mancano drammaticamente progetti e risorse economiche per il territorio. Chi, dal primo febbraio 2015, si prenderà la responsabilità di dire alla nostra gente che non ci sono i soldi per pagare il riscaldamento nelle scuole superiori? Noi non vogliamo in alcun modo essere complici di una serie di provvedimenti che mettono, e metteranno sempre più, in ginocchio i nostri lavoratori, i nostri giovani studenti, i nostri pensionati, i nostri commercianti, insomma, la nostra gente. Vogliamo con chiarezza manifestare il nostro disappunto sulla legge Delrio e a chi, più o meno consapevole, ci ha portati in questa spiacevole situazione. "

"Facciamo un grande in bocca al lupo a Christan Pelà - un consigliere comunale di Vercurago con una lista civica ed iscritto al nostro movimento - che autonomamente e a titolo personale, ha deciso di accettare l’invito di Daniele Nava nel presenziare in lista. Auspichiamo per il futuro che si possa finalmente proporre un’alternativa valida e solida alla sinistra. Un’alternativa capace di dare voce a chi grida, ormai da troppo tempo, la propria indignazione e il proprio dolore. Fratelli d’Italia sarà impegnata, con tutte le sue energie e competenze, in questo campo. Non possiamo più rimanere a guardare in silenzio le situazioni di palese ingiustizia alle quali in nostro popolo ogni giorno viene sottoposto. Vediamo italiani pensionati che si uccidono perché non possono pagare l’affitto, e clandestini appena “importati” dall’operazione Mare Nostrum che ottengono 30€ al giorno dallo stato."

Un commento sulla situazione economica attuale: "Vediamo imprese, artigiani e commercianti salassati dalle tasse, e venditori abusivi che delinquono alla luce del sole senza che nessuno dica niente. Vediamo cittadini increduli pagare tributi sulla casa, sul gas, sulla luce, sulle strade, sui rifiuti, e gli zingari dei campi nomadi che utilizzano indisturbati l’acqua del centro sportivo per lavare i piatti riversando il detersivo per terra. Vediamo i nostri giovani senza lavoro né speranza, e cinesi che neppure parlano l’italiano controllare ormai la metà dei ristoranti e dei bar lecchesi. Per questi motivi, abbiamo deciso di dedicare il nostro tempo e le nostre risorse per difendere i cittadini italiani dalle ingiustizie che ogni giorno si trovano a combattere. Per questi motivi, abbiamo deciso di ribellarci al sistema dei partiti preoccupati solo di conservare la poltrona per qualche loro amico. Dunque, non parteciperemo alle elezioni provinciali non volendo in alcun modo essere complici di questa ennesima sciagura."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento