Fungiatt mandellese si perde nei boschi: recuperato col verricello

Intervento degli uomini del Soccorso alpino di Morbegno e dell'elicottero, domenica nel tardo pomeriggio a Bema, per un escursionista lariano di 42 anni

L'intervento di domenica a Bema (Sondrio)

Fungiatt disperso, lo recuperano gli uomini del Soccorso alpino di stanza alla stazione Cnsas di Morbegno.

La disavventura che ha visto protagonista un mandellese di 42 anni si è dunque conclusa nel migliore dei modi. L'uomo, domenica pomeriggio, si era perso nella zona del rifugio Ronchi a Bema (Sondrio) ed era finito in un posto con diversi salti di roccia, già luogo di interventi simili in passato.

Malore e caduta in montagna: l'elisoccorso interviene in Valsassina

L'elicottero del Soccorso alpino ha trasportato due dei cinque tecnici operativi che lo hanno raggiunto a piedi, imbragato e poi recuperato con il verricello. Hanno collaborato anche i militari del Sagf - Guardia di finanza. Infine, i soccorritori hanno accompagnato a valle il mandellese, sfinito ma illeso. L'intervento è terminato intorno alle 20.

L'intervento con il verricello

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Ferro da stiro addio: ecco alcuni trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura

  • Centrotavola fai da te: idee per ogni occasione

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

  • Giovani aggrediti al parco della droga: uno accoltellato e ferito a colpi di pistola

  • Maltempo, tornano i disagi: Oggionese colpito, divelti svariati alberi. In arrivo altri rovesci

Torna su
LeccoToday è in caricamento