Gatto avvelenato, rabbia e preoccupazione tra i residenti: «Atto vile e crudele»

L'episodio è avvenuto in via Resegone nel piccolo comune della valle San Martino: «Qualcuno ha deciso di eliminare i felini della zona, abbiamo paura per i nostri»

Un gatto ucciso da un boccone avvelenato: rabbia e preoccupazione tra i residenti di Erve. Dopo i casi registrati in altri comuni del Lecchese, questa volta il vile gesto è stato compiuto ai danni di un felino di colore nero che era solito aggirarsi in via Resegone nel piccolo Comune della Valle San Martino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allarme animali avvelenati: cagnolino ucciso a Galbiate

«Era una bellissima gatta, anche se randagia non dava fastidio a nessuno, era stata sterilizzata e c’erano alcune volontarie che si prendevano cura di lei - racconta una residente della zona che ha segnalato l’episodio sul gruppo face book “Sei di Erve se…” raccogliendo la condanna per l’accaduto da parte di tante persone - L’abbiamo trovata morente e l’abbiamo portata subito dal veterinario, ma purtroppo non c’è stato più nulla da fare. Abbiamo verificato che è stata avvelenata. Non ho parole, un fatto grave. Qualcuno sembra aver deciso di eliminare i gatti della zona. Sia io che altre persone abbiamo un micio, e quindi adesso abbiamo paura. Speriamo non accada più e che anche a seguito di queste segnalazioni pubbliche il colpevole la smetta». E proprio sui social c’è chi ha commentato: «Avvelenare animali è un reato, oltre che un atto vile, crudele e vergognoso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Il ricordo di Chiara in via Papa Giovanni: «Sarai sempre nei nostri cuori»

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

  • Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

Torna su
LeccoToday è in caricamento