menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo staff del Porticciolo 84 festeggia la stella Michelin ottenuta lo scorso anno (Instagram/@porticciolo_84)

Lo staff del Porticciolo 84 festeggia la stella Michelin ottenuta lo scorso anno (Instagram/@porticciolo_84)

Tre ristoranti lecchesi sulla Guida Michelin 2016

Riconfermate le stelle al "Porticciolo 84" di Lecco, al "Dac a trà" di Castello Brianza e a "Pierino Penati" di Viganò

Sono tre i ristoranti lecchesi che anche quest'anno finiscono fra le pagine della Guida Michelin ai ristoranti migliori d'Italia. 

Riconfermate infatti le stelle, fra i massimi riconoscimenti per il settore enogastronomico, al "Porticciolo 84" di Lecco, al "Dac a trà" di Castello Brianza e a "Pierino Penati" di Viganò: tre realtà che tornano anche quest'anno fra i 58 locali premiati della Regione Lombardia, con una stella ciascuno.

La Guida rossa Michelin, che assieme all'omologa Guida verde traccia ogni anno il panorama del turismo di qualità, raccoglie i giudizi degli esperti della casa francese riguardanti ristoranti e alberghi, censiti annualmente. Le prestigiose stelle sono concesse per la qualità della cucina, e nonostante si tratti di un riconoscimento che di fatto premia lo chef, perché ambiente e servizio sono valutati in "forchettine", la stella viene assegnata al ristorante, per un massimo di tre.

Nell'edizione 2016 della Guida, la regione Lombardia si conferma la culla dell'alta cucina italiana, con ben 58 locali "stellati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento