Sei rapine commesse in un mese e mezzo: arrestato giovane residente in Brianza

Il 27enne, un italo-brasiliano residente a Imbersago, è stato ammanettato dai carabinieri dell'Arma di Merate, al lavoro con i colleghi di Vimercate

I carabinieri di Merate posano con il coltello utilizzato dall'uomo per compiere le rapine

Nel pomeriggio di sabato 28 settembre i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Merate hanno tratto in arresto Italo Da Silva Frota, 27enne originario del Brasile, cittadino italiano, residente ad Imbersago e già noto alle Forze di Polizia, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Lecco su richiesta della Procura della Repubblica di Lecco per i retati di rapina e furto.

Volontari all'opera a Imbersago per ripulire il Lungoadda

Sei rapine contestate

L’attività d’indagine dei Carabinieri ha avuto inizio lo scorso 16 agosto 2019, facendo seguito alla rapina commessa ai danni di un esercizio commerciale d'Imbersago da parte di un uomo armato di coltello, entrato in azione travisato con cappuccio e sciarpa.

Diplomi venduti a tremila euro, perquisizioni dei carabinieri anche a Lecco

Le risultanze investigative raccolte dall’Arma di Merate, che ha operato congiuntamente al personale della Compagnia Carabinieri di Vimercate (Monza e Brianza), hanno consentito di giungere all’individuazione del 27enne, ritenuto responsabile di quattro rapine aggravate e due furti (uno tentato e l’altro consumato) commessi nei territori dei comuni d'Imbersago e Cornate d’Adda (MB) in rapida successione tra il 16 ed il 31 agosto scorso, sempre con lo stesso modus operandi. All’arrestato sono stati contestati la bellezza di sei episodi criminali:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • rapina commessa in Imbersago il 16.08.2019 in danno di un bar-gelateria;
  • furto in abitazione tentato in Imbersago il 19.08.2019;
  • rapina commessa in Cornate d’Adda (MB) il 22.08.2019 in danno di una gelateria;
  • furto commesso in Cornate d’Adda (MB), il 23.09.2018 all’interno degli spogliatori riservati al personale di un supermercato;
  • rapina in abitazione commessa in Cornate d’Adda (MB) il 25.08.2019;
  • rapina commessa in Cornate d’Adda (MB) il 31.08.2019, in danno di una giovane donna costretta a prelevare una somma di denaro da uno sportello bancomat.

L’arrestato, tradotto presso la Casa Circondariale di Lecco, è stato posto a disposizione dall'Autorità Giudiziaria, che, nella giornata di lunedì e in seguito all'interrogatorio di garanzia, ha confermato il provvedimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento