Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Immigrazione clandestina, smantellata una rete di trafficanti di esseri umani

Venticinque persone arrestate su ordinanza della procura di Monza

Migranti

Un vero e proprio traffico di esseri umani, messo in piedi sfruttando la disperazione che porta uomini e donne a migrare verso l'Europa e l'Italia dai Paesi più poveri e in guerra: 25 persone sono state arrestate oggi 11 febbraio in diverse città lombarde e italiane, su ordinanza emessa dalla procura di Monza.

L'accusa a carico degli arrestati sarebbe di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: il business della disperazione riguarderebbe in prevalenza cittadini eritrei in fuga verso l'Italia, ed eritrei sono anche molti dei trafficanti della rete smantellata questa mattina.

Secondo le indagini, l'organizzazione si occupata di trasportare i migranti dai luoghi di arrivo, in Sicilia e in Calabria, fino a Milano, città "di smistamento": una volta arrivati nel capoluogo meneghino, i clandestini venivano fatti proseguire verso il nord Europa.

L'organizzazione aveva degli appoggi, oltre che a Milano, in Sicilia, in Calabria e anche in Grecia, dove sono stati arrestati alcuni degli indagati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina, smantellata una rete di trafficanti di esseri umani

LeccoToday è in caricamento