menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prelevano denaro da carte clonate per giocare alle slot machine, tre denunce a Lecco

I tre giovani sono stati incastrati dalle telecamere di sicurezza

Giocavano alle slot machine prelevando denaro con delle carte di credito clonate: per questo tre giovani di origine romena sono stati denunciati dalla polizia nel pomeriggio di martedì 20 gennaio.

Intorno alle 17 di martedì, infatti, è arrivata in Questura la segnalazione riguardante i tre dalla sala slot cittadina "Lecco 698": i poliziotti sono quindi intervenuti per un controllo, e hanno chiesto a J.R.I., 26 anni, e a B.D. e G.C.C., entrambi 25enni, spiegazioni in merito alle operazioni di prelievo sospette.

I tre hanno inizialmente negato di aver prelevato denaro, sostenendo che i soldi per le giocate fossero già in loro possesso, ma sono stati incastrati dalle registrazioni delle telecamere di sorveglianza del locale: in poco più di mezz'ora i giovani avevano prelevato 1500, usandoli per giocare e vincendone 1350.

Una volta accertata la dinamica dei fatti i tre sono stati portati in Questura e perquisiti: addosso a loro sono state trovate altre 6 carte di credito contraffatte e oltre 3mila euro in contanti. A quel punto i tre, tutti con precedenti di polizia, sono stati denunciati per aver violato l'articolo 55 del decreto legislativo 231/07, che punisce i falsificatori di carte di credito e bancomat con la reclusione da 1 a 5 anni e con una multa da 310 a 1550 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento