Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Viale Filippo Turati

Aggressione in viale Turati: giovane arrestato per lesioni aggravate, porto d'arma e resistenza a pubblico ufficiale

L'episodio violento è avvenuto a seguito di una rissa l'altra notte a Lecco. Già processato con rito direttissimo il 19enne domiciliato a Monte Marenzo

Un 19enne è stato arrestato con l'accusa di lesioni aggravate, porto d'arma e resistenza a pubblico ufficiale. Nella notta tra venerdì e sabato, i Carabinieri della Compagnia di Lecco sono intervenuti in viale Turati a Lecco dove era stata segnalata una rissa tra un gruppo di giovani.

I militari, giunti sul posto, dopo aver accertato che un 26enne italiano aveva riportato gravi ferite alla spalla sinistra, inferte con un coltello, si sono messi alla ricerca dell’autore dell'aggressione, subito rintracciato in una via limitrofa ed identificato in K.M., 19enne, cittadino del Togo, domiciliato a Monte Marenzo e già noto alle Forze di Polizia.

Giovane aggredito nel rione di Castello: ferito e ricoverato. Indagano i carabinieri

Il cittadino straniero, una volta raggiunto, ha invano tentato di darsi alla fuga e di disfarsi del coltello utilizzato durante l’aggressione. I carabinieri lo hanno presto raggiunto e tratto in arresto per lesioni personali aggravate, porto di armi e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Condannato con pena sospesa

Nella giornata di sabato il 19enne è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il magistrato, nel convalidare l’arresto, ha condannato il giovane alla pena di un anno, un mese e 10 giorni di reclusione, con il beneficio della sospensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in viale Turati: giovane arrestato per lesioni aggravate, porto d'arma e resistenza a pubblico ufficiale

LeccoToday è in caricamento