menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco: i Cipressi di Villa Manzoni saranno abbattuti

A causa dei violenti nubifragi dei giorni scorsi, i due Sempervirens hanno subìto danneggiamenti che richiedono un'operazione di sradicamento al fine di evitare pericolo di abbattimento su Villa Manzoni e sui passanti

"Bei cipressetti, cipressetti miei/ Fedeli amici d'un tempo migliore/ Oh di che cuor con voi mi resterei". I noti versi di Carducci suonano come il commento più malinconico alla notizia dell'abbattimento dei due cipressi mediterranei di Villa Manzoni.

Il nubifragio dei giorni scorsi, infatti, ha recato gravi danni alla stabilità delle due piante che ora, come sottolinea l'ordinanza comunale, per la loro collocazione -nello specifico davanti all'Istituto Badoni- risultano pericolanti al punto che, in caso di ulteriore bomba d'acqua, potrebbero "abbattersi sull'edificio adiacente" (già di suo instabile per la mancata manutenzione, come descritto in un nostro precedente articolo) e mettere a grave rischio l'incolumità dei passanti.

Nei prossimi giorni, quindi, si procederà all'abbattimento dei due "Sempervirens", quasi a beffa del significato del nome, "sempre verde", e della conseguente simbologia che fin dall' antichità lega il cipresso all'immagine della vita eterna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento