menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di Pescarenico al tramonto

Una veduta di Pescarenico al tramonto

Expo, il convento di Pescarenico sarà restaurato

Centomila euro per i lavori grazie all'accordo fra Regione, Comune di Lecco e parrocchia di San Materno

È ufficiale, il convento di Pescarenico sarà restaurato: è datata 18 dicembre la conferma che l'edificio, parte dei luoghi manzoniani, è stato inserito nei progetti di riqualificazione del patrimonio culturale in vista, ma non solo, di Expo 2015.

Con il protocollo d’intesa siglato da Regione Lombardia, Comune di Lecco e Parrocchia di San Materno, il Comune riserva 100 mila euro al cofinanziamento delle opere che valorizzeranno il complesso architettonico e la sua funzione pubblica, funzione che sarà garantita dalla Parrocchia e consentirà ai visitatori e ai turisti di frequentare gli spazi del convento, trasformandolo in un luogo aperto al pubblico, appannaggio della collettività.

Il convento sarà inoltre promosso da Regione Lombardia nell’ambito del progetto “Luoghi e Vie della Fede in provincia di Lecco” (nel quale sono inseriti anche gli itinerari manzoniani) con le risorse ad hoc stanziate, ma anche tramite gli strumenti di valorizzazione del patrimonio storico e culturale disponibili presso la Direzione generale culture di Regione Lombardia.

“In questo modo viene finalmente valorizzato un importante bene storico e artistico – spiega l’Assessore alla cultura Michele Tavola – Questa operazione, realizzata nell’ambito di una più ampia collaborazione con Camera di commercio, Regione Lombardia e Provincia di Lecco, porterà all’apertura al pubblico di un luogo manzoniano dal chiaro valore simbolico, con un’attenzione particolare alla valorizzazione della sua componente culturale e turistica”. 

Dello stesso avviso l’assessore al turismo Armando Volontè, che puntualizza: “La sfida per i prossimi mesi sarà di permettere una fruizione più moderna e turistica del convento e della vicina Piazza Era, al fine di rendere il rione di Pescarenico cuore dell’esperienza di visita dei luoghi manzoniani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento