rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca

Cadavere rinvenuto sulle pendici del monte San Martino

Durante una passeggiata sopra il rione Santo Stefano, una donna ha scorto il corpo, in avanzato stato di decomposizione.

Era uscita per una passeggiata la donna che questa mattina ha rinvenuto il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, nei boschi sopra il rione Santo Stefano. Quando ha scorto il corpo ha immediatamente chiamato le forze dell’ordine, che prontamente hanno inviato sul posto una pattuglia di carabinieri i quali, aiutati dagli uomini del Soccorso alpino, hanno proceduto alle operazioni di recupero della salma.

L’identità del deceduto non è ancora stata resa nota, così come sono da accertare le cause del decesso, che sono al vaglio del medico legale Anna Vertova.

Da un anno due persone sono alloggiate in una grotta alle pendici del monte San Martino, poco oltre l'abitato del rione di Santo Stefano, e non si esclude la possibilità che il cadavere sia di uno dei "residenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere rinvenuto sulle pendici del monte San Martino

LeccoToday è in caricamento