menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex-Leuci di Lecco, pericolo eternit: "deve essere bonificata"

Ordinanza a firma del sindaco Virginio Brivio a seguito di segnalazioni, verifiche e sopralluogo

La ex-Leuci di Lecco deve essere bonificata. Lo ordina il Comune di Lecco alla LAGO S.R.L., proprietaria dell'area, che dovrà "provvedere immediatamente alla messa in sicurezza della copertura dei fabbricati produttivi dismessi prospicienti la via Tubi al fine di evitare la dispersione sulla pubblica via, e comunque nelle aree limitrofe, di lastre in eternit o frammenti in esse" ed "entro il termine massimo di 90 giorni dalla notifica della presente ordinanza alla bonifica di tutte le coperture e i manufatti in cemento amianto presenti all'interno dell'area dismessa ex LEUCI S.P.A". In caso contrario, si legge nel documento, "si procederà alla denuncia".

Il provvedimento a firma del sindaco Brivio è stato emesso a seguito di segnalazioni, del sopralluogo svolto, pochi giorni fa, dal Comune di Lecco con i Vigili del Fuoco e il personale ATS Brianza, che ha permesso di verificare lo stato di conservazione delle coperture del fabbricato, e del distacco di eternit caduto in Via Tubi (riaperta al transito, ndr).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento