"Orsa Maggiore", scomparso lo storico addetto alla sicurezza Mario Molteni

L'uomo era uno storico collaboratore del celebre locale lecchese

Mario Molteni, storico "buttafuori" dell'Orsa Maggiore FACEBOOK

E' scomparso Mauro Molteni, storico addetto alla sicurezza della discoteca "Orsa Maggiore" di Lecco. L'uomo, classe 1965, residente a Garbagnate Monastero, era collaboratore del celebre locale notturno gestito da Carlo Sormani da circa venticinque anni; le sue condizioni sono precipitate dopo aver contratto il Coronavirus ed era stato necessario il ricovero presso il nosocomio "Manzoni" di Lecco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Davanti ai suoi occhi erano passate tante generazioni di lecchesi e non solo: sempre pronto a sedare ogni situazione di tensione con la parola giusta, lascia sicuramente un grande vuoto all'interno dello staff.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Coronavirus, il punto: nessun caso di positività nel Lecchese, boom di guarigioni

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento