menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sostegno al reddito, Mauro Piazza spiega il piano sviluppato in Regione

Il consigliere regionale lecchese fa il punto della situazione

Si sta discutendo in Regione Lombardia per il nuovo piano di sostegno al reddito, e il consigliere regionale lecchese del Nuovo Centrodestra Mauro Piazza ha preso parte ai lavori per concretizzare la proposta.

«Vogliamo mettere i cittadini lombardi a basso reddito e in difficoltà per motivi diversi in condizione di affrontare la situazione – spiega Mauro Piazza – L’obiettivo del presidente Maroni, grande sostenitore del dispositivo, è quello di aiutarli in un momento impegnativo magari improvviso, ma creando al contempo le condizioni per uscirne. Quindi niente assistenzialismo a fondo perduto o populismo in chiave elettorale, ma un supporto effettivo seppur temporaneo, erogato nel momento in cui vengono rispettate determinate condizioni».

Tra le condizioni citate da consigliere figurano limiti di reddito, iscrizione alle liste di collocamento, azioni di formazione per i richiedenti, accettazione di nuovi lavori proposti dai centri per l’impiego e durata massima del beneficio. Lo scopo è rendere il sostegno al reddito uno strumento utile ad affrontare l'emergenza in atto, creando le condizioni per un effettivo riscatto lavorativo.

«Come Nuovo Centrodestra abbiamo a cuore il benessere delle famiglie – conclude Piazza – Questi lunghi anni di crisi economica hanno messo a dura prova chi ha perso il lavoro, con pesanti ricadute su tutto il nucleo famigliare. Il sostegno al reddito è la risposta che il sistema del welfare di Regione Lombardia vuole dare alle famiglie lombarde e va a integrare la riforma sanitaria che è stata approvata a luglio».
Per ora le ipotesi allo studio della commissione prevedono circa 300 milioni di euro in dotazione del reddito di cittadinanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento