menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Buttitta (Facebook)

Stefano Buttitta (Facebook)

Cade dal secondo piano del "Manzoni" e muore: addio a Stefano Buttitta

Per l'operatore sanitario di soli 41 anni non c'è stato nulla da fare

E' Stefano Buttitta, operatore sanitario di soli 41 anni, l'uomo che ha perso la vita nella mattinata di mercoledì 6 dicembre presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco. All'uomo è stata fatale la caduta dal secondo piano del nosocomio di via dell'Eremo; palerminano, Buttitta risiedeva a Garlate.

La tragedia questa mattina

Tragedia nella mattina di mercoledì 6 dicembre all'ospedale Manzoni. Un operatore sanitario di 41 anni è caduto da un balcone al secondo piano del nosocomio. Inutili i tentativi di rianimazione duranti per oltre 40 minuti. 

Ad accorgersi dell'assenza del 41enne, i colleghi del reparto di chirurgia che lo stavano aspettando per il cambio turno e che lo hanno poi ritrovato per terra privo di vita. Intorno alle 8 del mattino è stato dichiarato il decesso dell'uomo, così come riportato da Lecco Notizie. Non sono ancora chiare le cause del dramma: le forze dell'ordine, allertate dall'ospedale, sono al lavoro per ricostruire la dinamica dal tragico incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento