menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disperso nel lago a Ferragosto: cadavere recuperato dai pompieri dopo ore di lavoro

I Vigili del Fuoco hanno lavorato a lungo per recuperare il corpo di un bagnante, perito nel lago a Oliveto Lario

Tragedia nella giornata di Ferragosto: i pompieri di Lecco hanno recuperato il cadavere di un 35enne dello Sri Lanka a Onno, frazione di Oliveto Lario, disperso nel lago e rinvenuto a circa venticinque metri di profondità. Alle ore 17 l’imbarcazione dei Vigili del fuoco, con a bordo il personale nautico, è stata inviata di fronte all'abitato della frazione per prestare soccorso ad una persona scomparsa improvvisamente nelle acque del lago a circa trenta metri dalla riva.

In seguito è giunto sul luogo operativo l’elicottero dei Vigili del fuoco dell’elinucleo di Varese con a bordo due sommozzatori che sono stati trasportati rapidamente sul punto di ricerca. Successivamente alle operazioni di soccorso hanno partecipato i sommozzatori del Comando di Milano. Il corpo della persona scomparsa in fondo al lago, a circa venticinque metri di profondità, è stato recuperato dai sommozzatori alle ore 20,30.

Tanti interventi a Ferragosto

Nella giornata di Ferragosto i Vigili del fuoco del Comando di Lecco sono stati impegnati in diversi interventi. Al personale normalmente in servizio è stata affiancata una squadra specializzata nel soccorso nautico, con imbarcazione, che all'interno della convenzione "Lario Sicuro" ha pattugliato il lago a tutela dei numerosi cittadini che nella giornata di festa hanno trascorso il ferragosto sul lago.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento