menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le due oche liernesi (Foto ALBERTO LOCATELLI)

Le due oche liernesi (Foto ALBERTO LOCATELLI)

Orrore a Lierna, oca decapitata sulla spiaggia: «È stato un cane senza guinzaglio»

Da anni il simpatico animale faceva compagnia agli avventori della Riva Nera. Il sindaco: «La compagna, disperata, è stata "adottata" da un giovane del paese»

Fa discutere a Lierna il ritrovamento di un'oca decapitata sulla spiagga della Riva Nera. L'episodio ha commosso l'intera comunità: l'animale ucciso, infatti, era ormai diventato - insieme a un'altra oca - una sorta di mascotte della zona. Non si tratta però di un macabro gesto perpetrato da un uomo, almeno non direttamente: gli accertamenti effettuati sull'oca hanno permesso di stabilire che a causarne lo sgozzamento sia stato quasi certamente un altro animale, con ogni probabilità un cane.

Lierna, installate nuove telecamere in Via Parodi e in Via Olcianico

«Abbiamo provato a verificare attraverso le immagini della videosorveglianza del pontile vicino, ma non puntavano su quella zona - spiega a Lecco Today il sindaco di Lierna Silvano Stefanoni - I rilevamenti sono stati effettuati dalla Polizia locale e dalla Polizia provinciale (competente in materia faunistica, ndr) e hanno stabilito che la morte è stata causata da un animale libero, si presume un cane. Purtroppo non è colpa dei cagnoni ma dei bipedi che non li tengono a guinzaglio».

Abbadia: gatto impallinato muore dopo agonia

Sul dramma, però, si è sovrapposta una storia commovente in senso positivo. «L'oca rimasta sola è disperata - prosegue Stefanoni - e per adesso è stata presa in consegna da un ragazzo liernese che l'ha adottata temporanemente, portandola insieme alle sue quattro oche. Un gesto bellissimo. Il dispiacere per i liernesi è grande perché questi due animali facevano compagnia agli avventori della spiaggia ed erano rispettati da tutti. È un gesto aberrante, sarebbe auspicabile rintracciare il proprietario del quattro zampe e sanzionarlo pesantemente». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento