menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orticolario 2014: edizione numero sei da record

Il viaggio attraverso il senso dell'olfatto e il giardino come esperienza dei sensi si è concluso domenica 5 ottobre con oltre 28mila visitatori

Un successo senza precedenti quello della sesta edizione di Orticolario, la tre giorni dedicata al mondo del giardino. Come commenta Moritz Mantero, presidente di Orticolario,“un successo che ci riempie di orgoglio ed è una velata preoccupazione al tempo stesso, perché non sarà facile superare in futuro la qualità e i numeri di questa edizione. Un successo – prosegue Mantero – dovuto certamente all’inedito connubio tra l’eccellenza florovivaistica di stampo inglese, per la quale infatti il Chelsea Flower Show è la nostra principale fonte d’ispirazione, e le caratteristiche, tipicamente italiane, di bellezza ed eleganza, che rendono Orticolario un evento unico nel suo genere e riconosciuto a livello internazionale”.

Orticolario, e Anna Rapisarda di conseguenza, hanno tra l’altro ricevuto da Jaap Kras, direttore di Floraculture International, il premio internazionale FloraForever per la migliore immagine promozionale nel 2013, alla presenza di Bruno Corda, Prefetto di Como, di Antonella Bellomo, Prefetto di Lecco, e di Paolo Furgoni, sindaco di Cernobbio.

Curiosità di questa edizione: il battesimo di una nuova varietà di Sedum crestato, unica al mondo, che è stato dedicato ad Arturo Croci, esperto in floricoltura, membro del Comitato di Orticolario e recentemente insignito al Miflor di Padova del Premio alla Carriera.

Notevole successo hanno riscosso gli eventi in programma, dalle presentazioni di libri ai workshop pratici, alle dimostrazioni botaniche, alle Tavole Rotonde Profumate; i laboratori per bambini, in particolare, sono stati frequentati da oltre 3.000 piccoli aspiranti giardinieri.

All'edizione conclusati domenica hanno parteciperanno l’Associazione Tartufai Lariani di Abbadia Lariana (Lc) che ha promosso il tartufo del Lario con degustazione dell’aperitivo al tartufo e dimostrazioni di ricerca del pregiato tubero, la ditta Isella Mario di Annone Brianza (Lc) (www.isellagolfcars.com), che si occupa di vendita, assistenza e noleggio di golf car, l’Oasi di Galbusera Bianca di Rovagnate (Lc) (www.oasigalbuserabianca.it), con le sue antiche varietà di frutta e di ortaggi, sorbetti, marmellate e conserve, Turchi Francesca di Civate (Lc) (www.xdesign.it), specializzata in progettazione di aree verdi , La Chicca di Tresivio (So) (www.agricolachicca.it), che ha proposto i piccoli frutti, le bacche di Goyi, le piante perenni alpine, i mirtilli siberiani, le piante insolite e le clematis e il Giardino alpino Valcava-Madesimo di Madesimo (So) (www.madesimo.eu), che ha esposto i cesti di segale e lino e le patate di Starleggia.

Video intervista a Francesca e Valeria di Xdesign di Civate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video intervista a Gaetano dell'oasi di Galbusera Bianca di Rovagnate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video intervista a Matteo della ditta Isella Mario di Annone Brianza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video intervista a Ivano   dell'azienda agricola La Chicca di Tresivio 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La foto gallery

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Lecco, la zona arancione è in vista: si sbilancia anche Fontana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento