menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paderno, appiccato il fuoco alla porta di un appartamento, si pensa al gesto intimidatorio

È successo nella notte fra il 20 e il 21 ottobre, gli inquirenti ipotizzano che il responsabile conoscesse bene la famiglia.

È ancora presto per definire le dinamiche, ma si direbbe un atto intimidatorio in piena regola quello subito nella primissima mattina di oggi 21 ottobre da una famiglia di Paderno d'Adda.


Intorno alle 3.30 di oggi, qualcuno si è introdotto nella palazzina di via Fornace dove la famiglia risiede e ha appiccato il fuoco alla porta di casa, presumibilmente usando del liquido infiammabile.


Il fumo e il calore, che si stavano propagando molto velocemente, hanno svegliato la famiglia che, impossibilitata a fuggire dall'appartamento al terzo piano, si è rifugiata sul balcone, da dove ha chiamato i Vigili del fuoco.


I pompieri sono riusciti a domare le fiamme prima che queste potessero provocare gravi danni o il fumo potesse intossicare qualcuno.


Con i Vigili del fuoco sono intervenuti i sanitari del 118 e i Carabinieri, che adesso indagano per scoprire il responsabile di quello che sembra, a tutti gli effetti, un atto deliberato. Si ipotizza qualcuno di vicino al nucleo famigliare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento