menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rendering di come sarà il Palazzo di Giustizia a lavori conclusi

Il rendering di come sarà il Palazzo di Giustizia a lavori conclusi

Piazza Affari: firmato il contratto fra Comune e Notarimpresa, ora via ai lavori

L'impresa costruttrice è già al lavoro per l'allestimento del nuovo cantiere: obiettivo, finire entro l'estate 2016

È finalmente arrivata l’ufficialità per i lavori a piazza Affari e al vecchio Tribunale di Lecco: nella mattinata di oggi 2 settembre è stato firmato il contratto fra il Comune di Lecco e Notarimpresa Spa, che si occuperà di riprendere e terminare i lavori.

Palazzo Bovara fa sapere che è già in atto l’allestimento del cantiere a cura della ditta, che ha avviato le operazioni di posizionamento delle opere provvisionali e del necessario per riprendere i lavori dove si erano interrotti.

Soddisfatto l'Assessore ai lavori pubblici Corrado Valsecchi, che mette l'accento sull'attenzione che il Comune intende riservare ai lavori, ritenuti prioritari rispetto all'intervento al Palazzo di Giustizia: «Mi piace pensare alla metafora della ferita da suturare nel cuore della città e ribadire l’importanza dell’allestimento di questo cantiere, Dagli incontri avuti con i rappresentanti della ditta incaricata dei lavori è emersa la volontà del Comune di Lecco di un’esecuzione che rispetti il cronoprogramma che ci siamo prefissati, per riconsegnare quanto prima alla città di Lecco uno spazio di vitale importanza come Piazza Affari».

L’obiettivo è riuscire a riaprire la piazza, chiusa ormai da 10 anni, entro l’estate del 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento