menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Favara, Palazzo Giglia rivive grazie agli studenti del Politecnico di Lecco

Gli studenti di Ingegneria edile-architettura in trasferta ad Agrigento grazie a Compasso Volante

Gli studenti lecchesi del Politecnico sbarcano ad Agrigento grazie al Compasso Volante, iniziativa che quest'anno ha avviato una collaborazione con il Farm cultural Park di Favara.

Gli studenti di Ingegneria edile-architettura si sono cimentati nel recupero di Palazzo Giglia, testimonianza ormai decaduta del nobile passato di Favara, ideando nuove soluzioni per il suo riutilizzo con funzioni legate alla cultura del cibo e della nutrizione, temi ripresi dall'Esposizione universale di Milano, che patrocina l'intera iniziativa.

Come negli scorsi anni, l'ambizione del Compasso Volante è di costituire un'occasione di scambio fra culture, trovando un terreno comune nel linguaggio dell'architettura, della tecnologia costruttiva e del rispetto dell'ambiente: scambio culturale che si realizza anche grazie agli studenti del Kengo Kuma Lab della University of Tokyo, in Giappone, che collaborano con i giovani studenti lecchesi.

Dopo un primo sopralluogo a Favara nel giugno di quest'anno, gli studenti italiani e giapponesi si riuniti presso la Farm la scorsa settimana per un workshop durato dal 1° al 4 ottobre. Sotto la guida dei docenti delle due università e di Salvator-John Liotta, architetto e ricercatore presso il Cnrs di Parigi, gli studenti hanno progettato e costruito con le loro mani una "pop-up school" con materiali locali di recupero, che possa poi trovare un impiego nella comunità di Favara. 

L'utilizzo di fustelle per la ricotta come "mattone" della costruzione stimola gli studenti a esplorare le proprietà meccaniche di componenti non convenzionali e a valutare in prima persona le diverse alternative per assemblarli in una struttura abitabile.

La sera di sabato 3 ottobre, i risultati del workshop e le proposte per Palazzo Giglia sono state presentate alla cittadinanza in un evento presso la Farm. Per il Politecnico di Milano sono stati presenti i professori Marco Imperadori e Gabriele Masera e, in qualità di tutor, Matteo Brasca e Andrea Vanossi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento