rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Il Politecnico al fianco dell'Unitec di Auckland

Gli studenti di ingegneria protagonisti a un prestigioso workshop con l'istituto neozelandese

Un meeting internazionale per ottimizzare il consumo energetico urbano. E’ la prestigiosa esperienza alla quale hanno potuto prendere parte nove studenti del Politecnico di Lecco, che la scorsa settimana sono stati protagonisti al prestigioso workshop intitolato: “Morfologia urbana a bassa densità e ottimizzazione delle performance energetiche: un nuovo progetto pilota a Auckland con la metodologia” organizzato dalla scuola di Ingegneria Edile-architettura del Politecnico di Milano, in collaborazione con l’Unitec institute of technology di Auckland (Nuova Zelanda) e l’Imm design Lab.

Dal 25 al 29 maggio, gli studenti lecchesi, tutti provenienti dal corso di Ingegneria edile-architettura, hanno così avuto la possibilità di lavorare per cinque giorni a stretto contatto con un team internazionale 
provenienti da Unitec e Politecnico di Milano. 

Esperienza formativa di alto livello, coordinata da Massimo Tadi, docente dell’ateneo milanese, e da Dushko Bogunovich, specialista dell’Unitec institute of technology di Auckland, il workshop è parte delle attività di ricerca del design lab sul tema dello sviluppo urbano sostenibile e sulle relazioni tra morfologia urbana e consumo energetico. La città di Auckland verrà utilizzata come caso studio attraverso una capillare analisi della sua attuale conformazione e l’elaborazione di un progetto su come potrebbe divenire per ottimizzare il rapporto tra consumo energetico e distribuzione urbana della città.

A questo scopo è stata utilizzata Imm - Integrated modification metodology, una metodologia innovativa, messa appunto presso il Politecnico che ha lo scopo di migliorare le performance energetico/ambientali dei Sistemi urbani complessi, al fine di ottimizzare le performance di sistema operando su ambiti locali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Politecnico al fianco dell'Unitec di Auckland

LeccoToday è in caricamento