rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Poste, Arrigoni: "Chiusura prorogata grazie alla Lega nord"

Il Carroccio ha ottenuto in Senato l'approvazione della mozione finalizzata alla sospensione del piano di riorganizzazione degli uffici postali

Vittoria della Lega Nord che oggi, 9 aprile, ha ottenuto in Senato l’approvazione della mozione presentata il 3 marzo scorso e finalizzata alla sospensione del piano di Poste Italiane e alla revisione dei criteri, per riuscire a preservare dai tagli almeno i comuni montani e le frazioni periferiche.

Relatore della mozione il senatore del Carroccio Paolo Arrigoni. "L'approvazione di tutte le mozioni sulla proroga delle chiusure della Poste è una vittoria della Lega: abbiamo obbligato il Parlamento a esprimersi. Abbiamo presentato la nostra il 3 marzo e, a ruota, gli altri gruppi ci hanno seguito presentando mozioni proprie” spiega Arrigoni.

“Ancora una volta abbiamo dimostrato che conoscere le problematiche dei territori è fondamentale per attuare una buona politica che favorisca davvero i cittadini – prosegue il senatore lecchese - I servizi postali sono fondamentali soprattutto per gli anziani e per i cittadini che vivono in aree svantaggiate come quelle montane. Con la nostra mozione abbiamo ottenuto il differimento dell'entrata in vigore del piano di razionalizzazione”.

Se il piano verrà attuato, questo accadrà solo dopo una completa concertazione di Poste con le regioni e gli enti locali. Inoltre l'impegno ottenuto dal Carroccio è quello di rivedere i criteri di razionalizzazione che oggi non tengono conto del numero di anziani e della qualità del servizio di trasporto pubblico. Infine il Governo dovrà agire nei confronti di Agcom affinché riveda i parametri per tutelare le aree svantaggiate e le frazioni dei comuni montani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste, Arrigoni: "Chiusura prorogata grazie alla Lega nord"

LeccoToday è in caricamento