menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, il Sindaco chiede di aprire un nuovo ufficio postale

Un nuovo sportello per compensare le chiusure di quelli di San Giovanni e Acquate

Il Comune di Lecco ha richiesto a Poste italiane di dare disponibilità per l'apertura di un nuovo ufficio postale in città, dopo la chiusura degli sportelli di Acquate e San Giovanni.

Ad annunciarlo, il Sindaco Brivio, che ha espresso profonda insoddisfazione per la decisione dell'azienda di chiudere le due filiali a partire da settembre.

Il nuovo ufficio postale, secondo il primo cittadino lecchese, dovrà essere collocato lungo una delle direttrici principali, ovvero viale Mntegrappa o Adamello, in una posizione meglio servita rispetto alle due filiali in chiusura.

Dal Comune è arrivata anche l'intenzione di chiedere a Poste Italiane un potenziamento dei servizi a doicilio, in modo da venire incontro ai disagi provocati dalle chiusure, in particolare nei confronti degli anziani e dei cittadini con maggiori fragilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento