Cronaca

Ragni, Schiera e Gianola conquistano il Cerro Torre

A quarantun anni dalla prima volta, gli alpinisti lecchesi ripercorrono la via aperta da Casimiro Ferrari e Daniele Chiappa

(Foto Facebook Matteo Della Bordella)

Ben quarantun anni dopo la prima volta, i Ragni di Lecco conquistano nuovamente la vetta del Cerro Torre. Luca Schiera e Luca Gianola, accompagnati nella loro avventura da Silvan Schupbach e Pascal Fouquet, hanno raggiunto la cima del gigante patagonico nella giornata di giovedì 19 febbraio, ripercorrendo la via aperta dai lecchesi Casimiro Ferrari, Daniele Chiappa, Mario Conti e Pino Negro nel 1974.

Oggi il gruppo dovrebbe far ritorno alla base di El Chalten, per riposare un giorno e tornare ad affiancare Matteo Della Bordella in un altro tentativo di arrampicata della parete est del Fitz Roy, vero obiettivo della missione, per ripetere per la prima volta in assoluto la via aperta da Casimiro Ferrari e Vittorio Meles nel 1976.

Luca Gianola è alla sua prima esperienza in Patagonia: un vero e proprio “battesimo del fuoco” per lui la salita al Cerro Torre. Per tutti i dettagli: www.ragnilecco.com

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragni, Schiera e Gianola conquistano il Cerro Torre

LeccoToday è in caricamento